Presentazione

 

Istituto Comprensivo Sabbio Chiese

L’Istituto Comprensivo “A. Belli”, situato nella media Valle Sabbia, si identifica col territorio di sette comuni: Agnosine, Barghe, Bione, Odolo, Preseglie, Provaglio V.S., Sabbio Chiese.

Dal punto di vista economico e culturale, il territorio è eterogeneo e si riscontra la presenza di vari livelli di reddito. Predominano i settori secondario e terziario. 

L’Istituto Comprensivo “A. Belli” comprende: 

  • n.  7 Scuole Primarie statali(plessi di Agnosine, Barghe, Bione, Odolo, Preseglie, Provaglio V.S., Sabbio Chiese) 

  • n. 2 Scuole dell’Infanzia statali(plessi di Preseglie e Provaglio V.S.) 

  • n. 3 Scuole Secondarie di I grado (plesso di Sabbio Chiese con alunni di Barghe, Provaglio V.S., Sabbio Chiese, plesso di Odolo conalunni di Odolo e Preseglie, plesso di Agnosine conalunni di Agnosine e Bione) 

Dal punto di vista edilizio, le scuole che fanno capo all'Istituto Comprensivo risalgono, per lo più, a qualche decennio fa, ma le Amministrazioni Comunali garantiscono un'idonea manutenzione.  

Tutte le sedi scolastiche sono dotate dei servizi essenziali e tutte le aule sono dotate di pc, LIM e/o Digital Board con accesso alla rete internet in modalità wireless o cablata.  

Sulla base del Piano Nazionale Scuola Digitale del MIM si è proceduto a dotare tutti i plessi di un collegamento a internet a banda ultra-larga e sulla scorta della partecipazione ai Piani Operativi Nazionali (PON-FESR) e del PNRR sono state completate e potenziate le reti LAN in tutti i plessi.  

In ogni Comune è presente la scuola primaria, mentre le scuole secondarie, site in Agnosine, Odolo e Sabbio Chiese accolgono gli studenti provenienti dai Comuni limitrofi. I trasporti sono per lo più garantiti dallo scuolabus comunale. In alcuni Comuni è attivo un servizio "pedibus".

Ogni plesso dell’Istituto è attrezzato con laboratori dove svolgere attività di disegno, musica, scienze e lettura.  Gli alunni hanno la possibilità di fruire di ambienti (palestrine/palestre, campetti basket/pallavolo) dove svolgere attività sportivo-ricreative nelle ore curricolari anche in collaborazione con esperti esterni o associazioni del territorio. Nelle aule multimediali e nei laboratori di alcuni plessi sono presenti device e attrezzature fruibili per una didattica digitale efficace e inclusiva; la dotazione dei device è stata implementata in maniera considerevole con fondi ministeriali e comunali per soddisfare le esigenze delle famiglie in ordine all'attuazione della didattica a distanza e sarà ulteriormente potenziata grazie alla partecipazione del nostro istituto ai progetti finanziati con il PNRR (Piano Scuola 4.0). 

In tutte le sezioni della scuola dell’infanzia e per le classi a tempo pieno della scuola primaria (plesso di Sabbio Chiese) è attivo il servizio di mensa con menù approvato dall’Asl locale e personalizzato per rispondere a bisogni specifici di natura culturale, religiosa o dietetica.  

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa del nostro Istituto presenta le intenzionalità educative, le esperienze agite e le competenze maturate nel corso della nostra storia ed è il frutto di un’attenta riflessione condivisa dai docenti, dalle famiglie, dagli enti e dal territorio, finalizzata a migliorare le pratiche didattiche e, nel più ampio orizzonte pedagogico, ad accompagnare in ottica educativa i processi di orientamento scolastico.

Il Dirigente Scolastico è il Prof. Pietro Andus Aristo. Nelle sue funzioni è aiutato dallo staff di dirigenza composto dalla Collaboratrice con funzione vicaria (Monica Ceresa), dal secondo collaboratore (Federica Vassalini), dalle Funzioni Strumentali e dalle Responsabili di plesso.

Un alto numero di docenti opera nella scuola da oltre dieci anni, garantendo stabilità e continuità nella progettazione didattica. Oltre all'esperienza didattica acquisita nel corso degli anni, si registra molta attenzione al rinnovamento delle strategie didattiche, in particolare attraverso l'utilizzo di strumentazione informatica di recente acquisizione. Vengono annualmente organizzati corsi di formazione specifici e si condividono buone pratiche e strategie di intervento su mirate piattaforme didattiche.  

Proficua è la collaborazione con le Cooperative COGESS e AREA che da tempo operano nel settore della disabilità e garantiscono la presenza di assistenti ad personam qualificati e competenti. I Comuni si fanno carico del finanziamento di tali specialisti.

Ultima revisione il 24-10-2023 da PAOLO VEZZONI